Chinellato Fabrizio

La nostra storia ha inizio nel primo dopoguerra, quando il capostipite della famiglia, Arturo Chinellato , commerciante veneziano innamorato di Genova,  decise di rivolgere i propri talenti mercantili al settore dell’intermediazione immobiliare. A quei tempi gli affari immobiliari riguardavano solo pochi benestanti e si trattavano ancora in piazza De Ferrari , erano però nell’aria le avvisaglie del cambiamento che da li a poco avrebbe interessato la nazione, che stava gagliardamente rinascendo dai disastri della guerra.  Il veneziano Chinellato ci sapeva fare, aveva girato l’Italia   imparando e facendo esperienza,  sapeva proporsi con cortesia ed educazione. I genovesi , notoriamente un pò diffidenti con chi viene da fuori, sono però primi fra tutti a saper accogliere le buone proposte e nacque da subito un reciproco apprezzamento. Il successo fu immediato ed incoraggiante , ne seguirono la tessera di iscrizione al Ruolo degli agenti immobiliari n. 5 di Genova, l’ufficio in piazza Soziglia e, ben presto, per far fronte agli impegni di lavoro sempre crescenti, vennero inseriti in azienda i due figli ventenni Renato e Vladimiro.  Il boom economico ed edilizio degli anni 60 vide la consacrazione dell’ Agenzia immobiliare Chinellato, impegnatissima nei cantieri delle nuove costruzioni e sempre più indirizzata,  dai figli Renato e Vladimiro, verso un orientamento professionale dell’attività . In questi oltre cinquanta anni di storia molti sono stati i progressi, gli sviluppi ed i cambiamenti in tutti i campi, ma il cammino iniziato allora dalla agenzia Chinellato prosegue tuttora, gli anni sono passati ed hanno portato un grande arricchimento in termini di  esperienza,  competenza e specializzazione nei vari rami del settore immobiliare. Da quando  per vendere un appartamento bastava passare la parola in piazza De Ferrari molte cose   sono cambiate,  innovazioni e tecnologie allora nemmeno immaginabili hanno modificato la nostra vita e le nostre abitudini, il modo di fare commercio e le strategie pubblicitarie. Quello che da allora non è cambiato è il nostro entusiasmo, la voglia di impegnarci quotidianamente nel nostro lavoro per migliorarci e fornire un servizio sempre più completo ai nostri clienti, non trascurando mai l’aspetto umano, conservando quel rispetto per il prossimo e quella cortesia che fecero apprezzare Arturo Chinellato e furono, quando ancora televisioni e computer non esistevano, il suo slogan, la sua migliore pubblicità.